La Clinica del Mal di Testa (CMT) è il primo network online italiano di professionisti specializzati nella prevenzione, valutazione, cura, riabilitazione e gestione della persona con cefalea mediante un percorso terapeutico personalizzato e integrato, con particolare attenzione alle terapie non farmacologiche.

Il Percorso Terapeutico CMT:

come funziona

Il percorso terapeutico della CMT si sviluppa in 3 fasi:

1. Visita Medica Specialistica: la prima cosa fondamentale da fare del percorso terapeutico CMT è la visita con il Medico specialista esperto in cefalee che va effettuata quando:

  • non si ha una diagnosi recente (massimo 9 mesi),
  • la diagnosi e i trattamenti effettuati negli ultimi 9 mesi non hanno dato alcun risultato positivo di miglioramento o stabilizzazione,
  • quando una persona ha mal di testa per più di 3 giorni al mese da più di 3 mesi,
  • quando una persona con mal di testa si sta curando col “fai-da-te” o si limita a seguire le indicazioni del suo medico di medicina generale o odontoiatra o altro medico non specializzato in cefalee.

La visita medica specialistica serve a formulare una diagnosi precisa e valutare la terapia più idonea, sia di tipo farmacologico che non farmacologico (integratori nutrizionali, dietoterapia, psicoterapia, fisioterapia specializzata etc).

2. Visita Muscolo-Scheletrica, Vista Nutrizionale o Psicologica: la seconda cosa da fare è seguire le indicazioni del medico specialista e, a seconda dei casi:

  • effettuare una visita muscolo-scheletrica cervicale-mandibolare con il fisioterapista specializzato,
  • effettuare una visita psicologica e/o nutrizionale con i rispettivi professionisti specializzati.

In questo modo si verifica il ruolo causativo o contribuente dei fattori psico-fisici e nutrizionali su cui intervenire. Queste visite sono altresì eseguibili in modo indipendente. Ad esempio, la visita muscolo-scheletrica con un fisioterapista esperto è raccomandata quando la visita medica è stata effettuata recentemente e quando si hanno dolori cervicali e/o mandibolari associati alla cefalea.

Una delle maggiori peculiarità della Clinica del mal di Testa è la grande esperienza nei trattamenti fisioterapici mirati per i pazienti cefalalgici. Più dell’ 70-90% delle persone con cefalea di tipo tensivo ed emicrania senza aura lamenta spesso dolori e rigidità cranio-cervicali, mentre il 50-70% può presentare dolori mandibolari. Questi disordini coesistono spesso con queste cefalee (comorbidità), influenzandosi a vicenda. Spesso vengono sottovalutati ma in base agli squilibri omeostatici del momento e alle caratteristiche della persona coinvolta, possono agire come importanti fattori scatenanti o peggiorativi. Lo stesso discorso vale per disagi o disordini della sfera psico-emotiva e per l’alimentazione. Il corretto regime alimentare può agire come un farmaco naturale con effetti antinfiammatori molto importanti.

3. Terapie: la terza cosa da effettuare dopo le visite e l’inquadramento globale è decidere di affidarsi e seguire lo specifico percorso terapeutico, quindi le terapie medicali e/o i trattamenti riabilitativi o psicologici o nutrizionali complementari, per una durata minima di 3 mesi (con controlli e verifiche cadenzati).

Il Percorso Terapeutico CMT: i professionisti

Il Percorso Terapeutico CMT è multidisciplinare e multimodale.

I professionisti che inter-collaborano nel network CMT sono tutti indipendenti. Alcuni svolgono visite e trattamenti nello stesso studio o ambulatorio, altri visitano e operano in sedi diverse ma tutti si rapportano tra loro attraverso comunicazioni dirette.

Nella sezione Dove siamo sono indicati i singoli professionisti o le sedi (ambulatori o studi) dove sono presenti o reperibili i medici, i fisioterapisti certificati o gli altri professionisti di riferimento.

Il Percorso Terapeutico CMT: obiettivi

Il percorso terapeutico CMT ha 2 obiettivi fondamentali:

1. Individuare ed eliminare i principali fattori “stressor” e “trigger” che hanno un ruolo attivo nelle tua cefalea primaria o secondaria. Solo in questo modo è possibile ridurre l’irritabilità del sistema nervoso e avere benefici reali e duraturi. Ad esempio, in caso di emicrania o cefalea di tipo tensivo, fattori irritativi sono spesso i trigger point miofasciali dei muscoli cranio-cervicali e delle spalle o l’ipomobilità delle articolazioni del collo e della mandibola. Ma anche i disagi psico-fisici, lo stile di vita, la sedentarietà e l’alimentazione posso agire in senso negativo.

2. Ottimizzare le tue condizioni psico-fisiche globali per:

  • imparare ad autoregolare l’eccitabilità del tuo sistema nervoso e autogestire la tua persona positivamente per eliminare il peso negativo della cefalea nella vita quotidiana;
  • ridurre più del 50% uno o tutti i parametri chiave: la frequenza, la durata, l’ intensità, la disabilità e l’ uso dei farmaci;
  • imparare a mantenere nel tempo i risultati positivi conquistati e prevenire il rischio di cronicizzazione.

La risoluzione completa del mal di testa è possibile nei casi più comuni di cefalea secondaria come la cefalea cervicogenica, la cefalea cervicale miofasciale, la cefalea da disordine temporo-mandibolare, la cefalea da colpo di frusta e la nevralgia occipitale.

Il Percorso Terapeutico CMT: ruolo della persona con cefalea

La persona che soffre di cefalea deve decidere di partecipare attivamente al percorso terapeutico. Le cefalee secondarie più comuni sono più semplici da individuare, gestire nonchè risolvere. Le cefalee primarie come la cefalea di tipo tensivo e l’emicrania sono invece disordini neurologici complessi. Ma la gestione dei sintomi e della disabilità e la prevenzione della cronicità possono essere ottimizzati.

Occorre modificare i comportamenti che influiscono negativamente sul tuo stile di vita e TU devi decidere di voler stare meglio e riprendere il comando della tua vita. Devi affidarti a persone esperte e seguire indicazioni precise per il tempo necessario. Devi nutrirti meglio perchè ciò che mangi influenza il livello di energia e le funzioni del tuo cervello nonchè la salute dei tuoi tessuti. Devi muoverti di più e spesso perchè i tuoi nervi, i tuoi muscoli e le tue articolazioni si sono evoluti per essere forti, resistenti e sono fatti per gestire carichi fisici e stress quotidiani. La vita è movimento e la sedentarietà fa male al corpo e al cervello, facilitando i mal di testa.


E’ necessario che TU decida di adottare uno stile di vita attivo per stare meglio e per ridurre i rischi di peggioramento, di cronicità, di abuso farmacologico con i suoi numerosi e pericolosi effetti collaterali.
E’ fondamentale utilizzare in modo preciso e costante il diario per monitorare il percorso terapeutico e i suoi effetti.
E’ altresì importante capire il dolore alla testa e impegnarsi a fare tutto ciò che può mantenere in equilibrio positivo la funzionalità del tuo sistema nervoso.

Noi siamo esperti nell’ individuare le fonti o i fattori che preparano il terreno ed irritano il sistema nervoso fino ad “accendere le fiamme” e “la sirena d’allarme” (infiammazione = attacco di cefalea).

Con il tuo aiuto attivo, insieme, possiamo controllare o spegnere questi incendi!

Il nostro Network

La Clinica del Mal di Testa è un network di Professionisti esperti in cefalee.

Trova il professionista più vicino a Te!